Condizioni generali di vendita ed utilizzo impianti di risalita e piste da sci

Stagione invernale Bormio 2019/2020

  1. Con l’acquisto e l’utilizzo dello skipass l’utente dichiara di conoscere ed accettare integralmente le presenti CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA, esposte al pubblico presse le casse e pubblicate sul sito internet www.bormioski.eu
  2. La stagione sciistica ordinaria inizia il 30 novembre 2019 e si conclude 13 aprile 2020.
  3. Tutti i biglietti emessi sono validi durante il normale orario d’esercizio degli impianti di risalita e sono soggetti alle “Disposizioni per i viaggiatori” stabilite da ogni Società. Resta inteso che qualsiasi tipologia di titolo di trasporto perde validità al termine della stagione invernale durante la quale è stato emesso.
  4. Le tariffe sono di norma applicate per tuta la stagione. La società si riserva di adeguare le tariffe e le normative in corso di stagione qualora di verificassero delle variazioni al carico fiscale o altri fattori importanti.
  5. La società si riserva di decidere l’apertura e la chiusura degli impianti e delle piste a suo insindacabile giudizio senza che ciò possa influire sul prezzo del biglietto. Non viene garantita l’apertura di tutti gli impianti di risalita né la sciabilità di tutte le piste. Gli impianti e le piste sono aperti al pubblico come da programma di esercizio predisposto dalla Direzione. Per cause di forza maggiore (guasti elettromeccanici, avverse condizioni atmosferiche etc) o per lo svolgimento di manifestazioni, gare o allenamenti agonistici, uno o più impianti nonché piste potranno essere chiusi al pubblico senza che ciò possa costituire motivo di indennizzo alcuno al possessore dello skipass.
  6. Lo sciatore scia a proprio rischio e pericolo; la scelta della pista e della velocità devono essere adeguati alle proprie capacità, alle condizioni di innevamento della pista, della segnaletica, alle condizioni meteo e di visibilità.
  7. In attuazione della Legge 24 dicembre 2003 n. 363 art.8 gli utenti delle piste da sci di età inferiore a 14 anni è obbligato ad indossare idoneo casco protettivo.
  8. Per l’utilizzo delle piste da sci da parte degli sciatori si rimanda alla Legge Regionale 8 ottobre 2002 n. 26, al Regolamento Regionale 6 dicembre 2003 n.22 nonché al Contratto tipo per la fruizione delle aree sciabili nel territorio della Regione Lombardia. Il gestore declina ogni responsabilità per eventuali danni derivanti dall’uso improprio degli impianti così come per le conseguenze di comportamenti illeciti da parte degli utenti durante la permanenza sugli impianti e sulle piste. Si raccomanda l’utente di osservare in ogni caso le norme di buon comportamento e di prudenza.
  9. È fatto divieto all’utente percorrere le piste oltre l’orario di servizio. I trasgressori saranno ritenuti responsabili delle eventuali conseguenze, sia civilmente sia penalmente, per tale violazione.
  10. Le condizioni generali di vendita fanno riferimento ai tariffari esposti al pubblico che devono essere considerati come parte integrante del presente regolamento.
  11. Lo skipass, documento di trasporto assolve la funzione di scontrino fiscale (D.M. 30/06/1992 e successive modifiche ed integrazioni) e costituisce l’unico documento idoneo a comprovare la conclusione del contratto tra la società d’impianti ed il trasportato, il quale, in caso di mancata esibizione su richiesta del personale addetto, è tenuto a corrispondere il corrispettivo dovuto per la tratta percorsa.
  12. Il cliente deve verificare al momento dell’ acquisto dello skipass la corrispondenza con quanto richiesto; non è possibile cambiare successivamente o prolungare la durata della tessera già utilizzata. Per tessere con validità a partire dai 5 giorni è possibile acquistare il prolungamento di un giorno della validità della tessera originaria a prezzo agevolato.
  13. Per ottenere la consegna del titolo di trasporto nominativo è necessario fornire i propri dati identificativi, nonché, ove richiesto, una fotografia recente a viso scoperto che renda agevolmente riconoscibile l’identità della persona avente diritto al titolo nominativo. Al momento dell’acquisto e prima dell’emissione del titolo, il trasportato deve segnalare il diritto ad eventuali riduzioni (Senior, Junior, Baby) presentando un documento valido di identità. Il trasportato è obbligato a verificare al momento dell’acquisto che il titolo emesso corrisponda al servizio da lui richiesto. Dopo il primo utilizzo i titoli di viaggio non possono in nessun caso essere sostituiti e/o rimborsati.
  14. Con l’acquisto degli skipass gratuiti per i bambini nati dal 01/01/2012 l’adulto accompagnatore dichiara di conoscere le norme sancite dall’art.2048 del Codice Civile in materia di responsabilità sui minori. Il trasporto del bambino avviene sotto tutela e responsabilità dell’accompagnatore maggiorenne.
  15. Per il rilascio del dispositivo (keycard) in cui viene incorporato il titolo di trasporto, il trasportato, è tenuto a corrispondere una somma ulteriore al corrispettivo del contratto a titolo di deposito cauzionale quantificata in Euro 5,00 che sarà rimborsata previa riconsegna del dispositivo nelle medesime condizioni in cui il trasportato l’ha ricevuto.
  16. Il dispositivo o ogni altro tipo di supporto (biglietto, tessera ID) devono essere esibiti ad ogni richiesta degli addetti al controllo i quali devono poterne verificare la validità e la regolare appartenenza al trasportato.
  17. L’impiego del titolo di trasporto o del dispositivo in modo difforme dai termini dei contratti, l’abuso, l’alterazione e qualsiasi altro comportamento del trasportato volto a trarre un ingiusto vantaggio dal titolo di trasporto o dal dispositivo che lo incorpora determina la risoluzione del contratto per inadempimento del trasportato ai sensi dell’art. 1456 C.C. , senza dare diritto a restituzioni, restando in facoltà della società di agire per il risarcimento dell’eventuale maggiore danno subito, anche se il titolo di viaggio è emesso in forma non nominativa.
  18. I titoli di viaggio hanno la seguente validità:
    1. Stagionali Anef Lombardia validi sugli impianti di 30 stazioni di sport invernali nell’ambito della Regione Lombardia (elenco su www.anefskilombardia.it)
    2. Stagionali e plurigiornalieri Alta Valtellina validi sugli impianti di Livigno, Bormio, Santa Caterina Valfurva, Cima Piazzi HM/Oga Sancolombano
    3. Stagionali e plurigiornalieri Bormio Skipass validi sugli impianti di Bormio, Santa Caterina Valfurva, ,Cima Piazzi HM/ Oga Sancolombano
    4. Tessere Bormio Pass per n. servizi 2-3-4-5-6-8 da consumarsi entro 8 giorni dalla data di acquisto sono validi sugli impianti sciistici di Bormio, Santa Caterina Valfurva , Cima Piazzi HM/Oga Sancolombano e negli stabilimenti Termali (Bagni Nuovi e Bagni Vecchi ove nel periodo natalizio l’entrata è possibile solo alla sera dopo le ore 17:00)
    5. Tessere 4 ore e 1 giorno Bormio validi sugli impianti di Bormio
    6. Tessere 4 ore e 1 giorno San Colombano validi sugli impianti di Cima Piazzi HM/Oga Sancolombano
  19. Per la tessera a punti non sono previsti rimborsi nel caso di punti residui non utilizzati.
  20. Il biglietto da 4 ore è valido nella giornata di emissione e decorre dal primo accesso al tornello degli impianti.
  21. Gli skipass, con eccezione dello stagionale, dei 10 gg non consecutivi e dei punti, sono a giorni consecutivi
  22. Gli skipass
    1. gratuiti, omaggio e con tariffe scontante vengono emessi con Nome e Cognome
    2. gli skipass baby sono emessi con Nome, Cognome e fotografia
    3. gli skipass a partire da 6 giorni vengono emessi con foto
    4. stagionali e 10 giorni non consecutivi sono emessi con Nome, Cognome e fotografia
      Lo skipass 10 giorni non consecutivi è nominativo e personale, utilizzabile durante l’intera stagione invernale. Come per lo stagionale non dà diritto alla gratuità per i bambini nati dal 01/01/2011.
      I giorni non usufruiti non vengono rimborsati e la tessera scade a fine stagione.
  23. Per gli skipass plurigiornalieri consecutivi aventi validità a cavallo in periodi con tariffe diverse si applica la tariffa del periodo in cui ricade il maggior numero di giornate ovvero a parità di giorni si applica la tariffa più alta.
  24. È prevista la possibilità di rimborso parziale dello skipass soltanto in caso di incidente sciistico comprovato dal certificato di Pronto Soccorso che attesti l’impossibilità a svolgere l’attività sciistica. Lo skipass viene rimborsato esclusivamente all’infortunato, le tessere di eventuali famigliari e accompagnatori non sono rimborsabili. In tutti gli altri casi, ad esempio a titolo non esaustivo malattia, motivi personali, non è previsto alcun tipo di rimborso.
    Per le tessere stagionali il calcolo viene effettuato a settimana partendo dalla data di acquisto della tessera stagionale e detraendo per la prima settimana il 30% e le successive a scalare. Dopo 9 settimane dall’acquisto non viene riconosciuto alcun rimborso.
    Per gli skipass stagionali acquistati con la polizza Multisport e quelli pluri da 3 giorni acquistati con Snowcare il rimborso deve essere richiesto alla Coris Assistance 24h.
    Per le tessere plurigiornaliere il valore del rimborso è dato dalla differenza tra il prezzo pagato ed il prezzo della tessera corrispondente ai giorni utilizzati.
    Il rimborso delle tessere per infortunio deve essere richiesta entro la fine della stagione sciistica.
  25. In caso di smarrimento o qualora il trasportato renda inservibile il dispositivo incorporante il titolo di trasporto nominativo, la società è tenuta, se il trasportato fornisce i dati idonei ad identificare univocamente il dispositivo posseduto ovvero il numero del dispositivo, il numero dello skipass, i dati identificativi del titolare, il giorno e l’ora dell’emissione, ad annullare il dispositivo e ad emetterne uno nuovo in favore del richiedente, il quale contestualmente dovrà corrispondere di nuovo la somma di € 5,00 a titolo di deposito cauzionale ed ulteriore importo di € 30,00 a titolo di rimborso spese blocco e riemissione della tessera.
  26. Gli skipass e le tessere a valore inutilizzati o parzialmente usati, deteriorati o ritirati ed annullati non saranno sostituiti o rimborsati.
  27. Tariffe speciali ed agevolazioni tariffarie
    1. Skipass Baby (da 3 a 21 giorni consecutivi): ai bambini nati dopo il 01/01/2012 viene rilasciato un biglietto gratuito strettamente personale, non cedibile, non sostituibile in caso di smarrimento, di durata pari a quella del biglietto pagato contestualmente dal genitore accompagnatore.
      I bambini nati dal 2013 e successivi non sciatori ed accompagnati da un adulto munito di regolare tessera utilizzano gratuitamente la cabinovia e la funivia.
    2. Junior nati 01/01/2004-31/12/2011 – Senior nati dal 1955 ed anni precedenti
    3. I diversamente abili che presentano un certificato attestante un’inabilità superiore al 50% hanno diritto allo sconto del 30% sulla relativa tariffa di listino a partire dalla tessera giornaliera.
      Agli sciatori non vedenti che devono essere accompagnati viene rilasciata una tessera gratuita assieme ad una a tariffa normale
      In caso di disabilità grave con evidente necessità di accompagnamento si applicherà lo sconto del 30% su ambedue le tessere.
      Le tessere che consentono di ottenere tariffe agevolate sono strettamente personali; ne consegue che l’acquisto del biglietto deve essere effettuato esclusivamente dal titolare munito di documento d’identità e potrà essere memorizzato il viso della persona che ne usufruisce.
    4. Maestri di sci con tesserino internazionale “ISIA Card” sconto del 50% su tessere giornaliere e plurigiornaliere Stessa condizione sarà riservata alle Guide Alpine in possesso di regolare patentino valido.
    5. Piano famiglia – obbligo presentazione stato di famiglia o documento equivalente
      1. Skipass Stagionali SOLO PER TESSERE BORMIO SKIPASS
        Riservato a nuclei famigliari minimo 3 persone tra genitori e figli junior (nati 2004-2011) o baby nati dal 2012 (ad eventuali figli nati dal 2003 ed anni precedenti non sarà riconosciuto lo sconto famiglia ma potranno acquistare la tessera a tariffa normale di listino) sconto vedi tariffe pubblicate. A partire dal 5 componente del nucleo famigliare (inteso genitori+figli junior e baby) sarà riconosciuto uno sconto del 40% calcolato sulla tariffa piena di listino e riservata al figlio più piccolo.
      2. Skipass a giorni consecutivi – Escluso il periodo 29/12/2019-06/01/2020 – Non cumulabile con offerta baby free
        1. Skipass Alta Valtellina da 6 a 21 giorni: 2 genitore + 2 figli junior (nati dal 2004 al 2011) sconto 10% su tutte e 4 le tessere
        2. Bormio Skipass da 5 a 21 giorni: minimo 3 persone identificate tra genitori e figli junior nati dal 01/01/2004 al 31/12/2011 sconto 10% su tutte le tessere; dal 5 componente del nucleo famigliare (inteso genitori+figli junior nati 2004-2011) sconto del 40% sulla tariffa di riferimento.
          Esempio : 1 genitore + 2 figli junior : sconto 10% su tutte 3 le tessere
          1 genitore + 3 figli junior : sconto 10% su tutte 4 le tessere
          2 genitori +3 figli junior : 2 genitori + 2 figli junior sconto 10% su tutte le 4
          tessere + sconto del 40% sulla tessera del terzo figlio junior
  28. Per qualsiasi controversia relativa alla validità, all’esecuzione del contratto di trasporto e delle presenti condizioni generali si fa riferimento alla legislazione italiana; per ogni controversia sarà competente il in via esclusiva il Foro di Sondrio.

INFORMATIVA CLIENTI

artt. 12 ss Regolamento UE n. 679/2016

Con il presente documento

  • S.I.B. Società Impianti Bormio SpA – SIB SpA
  • Associazione Impianti a Fune Alta valtellina – Aiafav
  • Anef ski Lombardia – Anef

in qualità di Titolari del trattamento, Vi informano sull’utilizzo che verrà fatto dei Suoi dati, sempre improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.

ORIGINE E TIPOLOGIA DEI DATI. I dati che trattiamo sono quelli, da Lei forniti, che ci hanno permesso di identificarLa per poter stipulare i contratti e quelli che si sono resi necessari per l’esecuzione, come ad esempio nome, cognome, data e luogo di nascita, dati personali di contatto.

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO. I Suoi dati personali saranno utilizzati per adempiere al contratto e agli obblighi di legge. I dati verranno altresì utilizzati per inviare materiale informativo, pubblicitario, promozionale e commerciale in merito a servizi e/o prodotti della stessa natura. Tali attività verranno svolte esclusivamente dal nostro personale interno, debitamente formato in merito all’importanza della protezione dei dati personali, utilizzando strumenti sicuri che si rendono necessari di volta in volta. I dati di accesso agli impianti rilevati non saranno abbinati ai dati personali dell’interessato, se non per finalità funzionali all’esecuzione del contratto.

MODALITÀ DEL TRATTAMENTO. Il trattamento dei Suoi dati avverrà mediante strumenti cartacei ed elettronici, con logiche correlate alle finalità per le quali sono stati raccolti. Potranno, altresì, essere scattate foto raffiguranti la Sua persona al fine di erogare l’abbonamento agli impianti.
Mentre usufruirà del servizio potranno, altresì, essere effettuati dei video in corrispondenza dei varchi degli impianti, al fine di identificarla e constatare il non fraudolento utilizzo dell’abbonamento stesso. Il dispositivo ricevuto a seguito della stipula del contratto è parte di un sistema d’identificazione elettronica degli accessi che consente di verificare automaticamente l’abilitazione all’accesso agli impianti da parte del detentore, senza consentire la localizzazione durante la permanenza sulle piste.

BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO E REVOCA. S.I.B. SpA, AIAFAV, ANEF .sono autorizzati a trattare i Suoi dati per adempiere al contratto con Lei stipulato. Il conferimento dei dati è obbligatorio: in mancanza, non
potremmo essere in grado di intrattenere e/o continuare il rapporto contrattuale. L’invio di materiale informativo, pubblicitario, promozionale e commerciale a clienti in merito a servizi e/o prodotti analoghi a quelli acquistati trova fondamento direttamente nella legge (art. 130, comma 4 Codice Privacy), ma Lei può rifiutare tale uso in ogni momento.

PERIODO E LUOGO DI CONSERVAZIONE DEI DATI. I Suoi dati personali saranno conservati per 12 mesi dalla sottoscrizione del contratto. Decorso tale termine, qualora non si provveda al rinnovo dello skipass per la stagione successiva, i dati saranno automaticamente cancellati ovvero il rinnovo comporterà la proroga del termine indicato di altri 12 mesi.

DESTINATARI DEI DATI. I Suoi dati raccolti per l’esecuzione del contratto non saranno diffusi o venduti.
Potranno essere comunicati a soggetti che:

  • operano in qualità di Autorizzati dal Titolare al trattamento per le finalità sopra indicate;
  • operano in qualità di Titolare autonomi del trattamento, qualora ciò risponda ad un obbligo di legge (ad es. Autorità giudiziaria)
  • operano in qualità di Responsabili esterni del Trattamento, ossia soggetti contrattualmente autorizzati che operano in nome e per conto del Titolare, impegnati nel corretto e regolare perseguimento delle finalità descritte (ad es. Compagnie assicurative).
    In ogni caso non è prevista la comunicazione dei dati al di fuori del territorio dell’Unione Europea.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO. A seconda della tipologia di abbonamento erogato i Titolari del trattamento saranno rispettivamente:

  • S.I.B. Società Impianti Bormio S.p.A., in persona del presidente del consiglio di amministrazione e legale rappresentante, sig. Galli Valentino, con sede legale in Bormio (SO), Via Battaglion Morbegno n. 25, Cod. Fisc. e P. Iva 00785310145, tel 0342 901451, e-mail: info@bormioski.it
  • ASSOCIAZIONE IMPIANTI A FUNE ALTA VALTELLINA, in persona del presidente in carica, sig. Bormolini Fabio Saulo, con sede legale in Bormio (SO), Via Battaglion Morbegno n. 25, Cod. Fisc. 83004350142 e P.I. 00405930140, Tel 0342/902770, e-mail: info@bormioskipass.eu
  • ANEF SKI LOMBARDIA con sede legate in Via Besana n. 10 -20122 Milano P.IVA IT11026640158, Tel 0341.996101, e-mail: segreteria@anefskilombardia.it

DIRITTI DEGLI INTERESSATI. Il Titolare del trattamento Le riconosce e garantisce i diritti di cui agli artt. 15 e ss Regolamento GDPR e quindi diritti di informazione e accesso, rettifica, aggiornamento, integrazione, cancellazione, opposizione, limitazione e portabilità. Per l’esercizio dei diritti di cui sopra, ivi compreso il rifiuto di un servizio e la revoca del consenso, e per la richiesta di qualsiasi informazione, inoltrare un’email a: info@bormioski.it

RECLAMO AL GARANTE. Ferma restando la tutela giurisdizionale, l’interessato che ritenga di avere subito una violazione dei suoi diritti ha diritto a proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali accedendo al seguente link www.garanteprivacy.it