Norme Covid-19 Impianti sciistici

In attesa di tornare a sciare sulle nostre amate piste da sci, immaginiamo che saranno tantissimi i dubbi che vi attagliano. In questa sezione (in costante aggiornamento, trattandosi di una situazione in evoluzione) proviamo a rispondere a tutte le vostre domande in merito alla prossima stagione sciistica.v

L’apertura degli impianti di Bormio è programmata per sabato 27 novembre 2021. Lo stesso giorno aprirà anche la ski area di Santa Caterina.

Cima Piazzi aprirà dal 4 dicembre mentre il versante San Colombano dal 23 dicembre.

Sì, le disposizioni governative prevedono che a partire dai 12 anni di età per accedere agli impianti di risalita sia obbligatorio essere in possesso della certificazione verde Covid-19.

Tali disposizioni sono attualmente in vigore fino al 31 dicembre 2021 e al momento non chiariscono quali saranno le modalità di controllo del green pass.

All’interno degli impianti chiusi (cabinovia, funivia, seggiovia con cupola) va indossata una mascherina chirurgica o superiore (dai 6 anni in su). La capienza sugli impianti chiusi sarà ridotta all’80%, mentre sugli impianti aperti rimarrà del 100%. Non è previsto il tetto massimo di presenze giornaliere all’interno del comprensorio, pertanto non è richiesta alcuna prenotazione.

Al fine di ridurre al minimo le code in biglietteria e nel rispetto delle norme anti-Covid noi consigliamo di acquistare in anticipo lo skipass tramite lo shop online. Effettuare l’acquisto dello skipass prima dell’arrivo nella destinazione turistica, ti permette di avere accesso a tariffe agevolate, di evitare le code alla biglietteria e di accedere direttamente alle piste.
Lo skipass acquistato online può essere caricato direttamente sulla Snowit Card già in possesso. Se non hai la card puoi acquistarla sullo shop online del nostro sito. Puoi fartela spedire a casa oppure puoi richiedere il ritiro in biglietteria. Ti consigliamo di conservarla per i tuoi acquisti futuri. In alternativa all’acquisto online puoi scegliere le altre soluzioni attive presso il nostro comprensorio:

  • MyPass Ski, lo skipass che paghi dopo | Ti iscrivi al servizio e ricevi a casa la card. Vai direttamente agli impianti senza passare dalla cassa. Paghi solo il tempo per il quale avrai effettivamente sciato ai prezzi ufficiali.
  • Telepass Pay, il telepass per lo sci funziona allo stesso modo di quello automobilistico. Richiedi la tessera con funzione di skipass e accedi direttamente agli impianti di risalita senza passare dalla biglietteria e pagando solo il tempo sciato.
  • Skipass in hotel –  soggiorna nei migliori hotel di Bormio dove puoi acquistare il tuo skipass direttamente alla reception dell’hotel per un servizio estremamente comodo ed esclusivo. L’elenco completo lo trovi qui

Nel nostro webshop sarà possibile acquistare a partire da metà novembre:

  • skipass da 4 ore e giornalieri
  • plurigiornalieri fino a 14 giorni consecutivi
  • biglietti di andata e ritorno per cabinovia e funivia
  • lo shop online prevede anche tutte le riduzioni per l’età (senior, junior, baby), le agevolazioni per la famiglia (baby gratis, piano famiglia) e le riduzioni per gli studenti universitari. È inoltre possibile prenotare dei soggiorni a prezzo vantaggioso in hotel selezionati con offerte comprensive di skipass.

Facciamo chiarezza: il Dlgs n. 41/2021 del 28/02/2021 Legge di conversione n. 109 del luglio 2021 ha introdotto delle nuove norme per la sicurezza nei comprensori sciistici la cui validità partirà dal 1° gennaio 2022. Quali sono le nuove norme da rispettare?

  • Tutti gli utenti delle piste da sci di età inferiore a 18 anni sono obbligati ad indossare il casco
    Lo sciatore che utilizza le piste da sci alpino deve possedere un’assicurazione in corso di validità che copra la propria responsabilità civile per danni o infortuni causati a terzi. Se non si è in possesso di un’assicurazione è possibile acquistarla in cassa (anche nello shop online). Il prezzo è di € 2,50 al giorno. Per gli stagionali c’è la possibilità di acquistare l’assicurazione stagionale Multisport al prezzo di € 46.
  • Possibilità per le forze dell’ordine di effettuare controlli per accertare se lo sciatore è sotto effetto di alcol o droghe

Tessere stagionali e 10 giorni non consecutivi: i titolari di skipass stagionale Alta Valtellina e Bormio Skipass acquistati nella stagione in corso possono recedere dal contratto qualora venga disposta dalle Autorità la chiusura di tutti gli impianti per almeno 10 giorni consecutivi a causa delle restrizioni legate all’emergenza sanitaria.
Il diritto di recesso, da richiedere con procedura online sul nostro sito, tassativamente entro 30 giorni dalla data di chiusura imposta, potrà essere esercitato qualora il titolare dello skipass stagionale non abbia usufruito di almeno 40 giornate di sci.

A seguito della richiesta di recesso lo skipass stagionale non sarà più valido ed agli utenti spetterà un rimborso a scalare in % sul prezzo pagato e così definito:

  • entro il 15/12/2021 85%
  • entro il 31/12/2021 70%
  • entro il 15/01/2022 55%
  • entro il 31/01/2022 40%
  • entro il 15/02/2022 30%
  • entro il 28/02/2022 20%
  • entro il 15/03/2022 10%
  • entro il 31/03/2022 5%
  • dal 01/04/2022 0

I titolari di tessera 10 giorni non consecutivi Bormio Skipass devono esercitare il diritto di recesso sempre entro 30 giorni dalla chiusura disposta dalle Autorità ed il rimborso spettante viene calcolato dividendo il prezzo pagato per 10 e moltiplicando il risultato per le giornate non usufruite.

Tessere plurigionaliere: ai possessori di skipass plurigionaliero Alta Valtellina e Bormio Skipass è riconosciuto il diritto di recesso sia a seguito chiusura di tutti gli impianti imposta dalle Autorità sia a seguito accertata positività al virus Sars-CoV-2 od a seguito provvedimento di quarantena disposto nel periodo di validità della tessera. Il rimborso spettante è dato dalla differenza tra il prezzo pagato ed il prezzo della tessera corrispondente ai giorni utilizzati.