Cristof Schenk trionfa tra gli skiers! Munari campione tra gli snowboarders!

07/02/2012
in

Braulio Freestyle Contest. Cristof Schenk 1st, Paul-Eric Faure 2nd, Valentino Mori 3rd

BORMIO, SHOW IN NOTTURNA E BAGNO DI FOLLA

Novità, rivincite e conferme. Tutto condensato in due giorni intensissimi, quelli che per la prima volta hanno visto il "Braulio Vertical Tour 2012" sbarcare a Bormio. Un matrimonio alla riprova dei fatti decisamente riuscito che ha visto abbinarsi perfettamente una delle stazioni sciistiche più apprezzate d'Italia e l'evento che rimane unico nel suo genere, perchè capace di mettere assieme l'eccellenza dello sport e un concentrato di emozioni, degustazioni, prove tecniche e tanto divertimento, per tutte le età.

La parte agonistica della doppia giornata in Valtellina, sintetizzata dal Contest, si è rivelata esaltante. Grazie al lavoro coordinato tra Luca Cassine, shaper e responsabile della Event's Way per gli atleti, lo shaper dello snowpark di Bormio Fabrizio, e i tecnici della Società Impianti Bormio guidati da Fabio Giacomelli lo spettacolo offerto dal kicker da 15 metri nell'area dello Ski Stadium in fondo alla "Stelvio" è stato da brividi. Quelli per la temperatura gelida della gara in notturna, ampiamente ricompensati dal calore del pubblico e dalla voglia degli atleti.

E' stata gara durissima per le prime posizioni, soprattutto nel freestyle. Ancora una volta protagonista Valentino Mori, già vincitore sei giorni prima al Bondone. A Bormio invece si è dovuto "accontentare" di occupare il gradino più basso del podio, preceduto da altri due protagonisti eccellenti della serata. Da una parte la sfida lanciata dal giovane francese Paul-Eric Faure, giunto apposta da Serre-Chevalier; dall'altra la classe di Cristof Schenk (Team Armada) che con un ultimo spettacolare double flatspin 7, che gli è valso il premio come Miglior Trick della serata, ha ribaltato la classifica portando a casa ben 700 euro. Tra le tavole invece si è imposto Stefano Munni Munari, di Bormio.

Braulio Frestyle Conest. Stefano Munari 1st place

Applausi convinti per loro, ma più in generale per tutti i partecipanti al Contest, molti dei quali rappresentanti delle Scuole locali. Come il piccolo Niccolò, 11 anni e grinta da vendere, tanto da far già parte del Team Rossignol: ovviamente è stato lui la mascotte della serata. E alla premiazione il sindaco di Bormio, Giuseppe Occhi, ha congedato tutti con quella che sembra una promessa: "Manifestazioni come queste per noi sono un event, dimostrano che la vocazione di Bormio per gli sport invernali è a 360 °. Ben vengano quindi, soprattutto se sono di questo livello. E da domani cominceremo  a coordinarci per la prossima edizione."

Ma Bormio vuol dire anche Braulio. Perchè il celebre amaro alle 13 erbe è stato filo conduttore importante della due giorni in Valtellina visto che qui stanno le sue origini radicate profondamente nel tempo. Qui lo conoscono benissimo, ma la tappa del Braulio Vertical Tour è servita soprattutto per farlo gustare ai novizi, arrivati da tutto il mondo: a Bormio 2000, sede del Villaggio, in due giorni sono passati russi e polacchi, cechi e svizzeri, persino qualche australiano. Braulio ovunque, anche in versione Riserva Speciale, e per tutti, ovviamente da gustare responsabilmente sia presso lo stand che lungo tutte le piste grazie al lavoro dello staff capace con gli sci e le tavole di raggiungere anche i rifugi per far gustare il prodotto. Un successo confermato nella doppia versione della "Braulio Vertical Night", sia al Bar Braulio che allo Zeta Pub.

Braulio Vertical Village in Bormio 2000

 

Considerate le temperature del weekend sono andati a ruba i gustosi prodotti caldi offerti da Nescafè, con Cappuccino, Mocaccino e Ginseng a ristorare e riscaldare assieme alle fette biscottate Panmonviso, le tisane calde marchiate Ricola (apprezzatissima la Melissa Limoncella, ma anche quella alle Erbe e quella Rilassante), insieme ai mille gusti delle sue caramelle. In molti hanno anche approfittato della possibilità offerta da Nikon di prendere in prestito una delle digitali ultimo modello per immortalare le proprie discese e molto ammirata è stata Citroën DS4, espossta al Villaggio e auto ufficial del Braulio Vertical Tour 2012. A combattere il freddo hanno pensato anche gli scaldamani e scaldapiedi Fahreneit distribuiti dalla torinese Sovendi. E flusso continuo di gente agli stand Kästle, Camsports e Forcefield e Custom Made, tutti disponibili per prove tecniche di materiali. Tutti sponsor e partner del Vertical Tour, come Lumberjack e West Scout che fanno bella mostra di loro indossati dallo staff del Tour.

Era una prima, quella di Bormio. Visto il successo, un esperimento decisamente riuscito in attesa di rinnovarlo, anche perchè ancora una volta è stato tutto filmato dalle telecamere di Sky che trasmetterà l'evento sia su Sky Sport 24 che all'interno del programma "Icarus" su Sky Sport 2 e Sky Sport 3 la prossima settimana. In questi giorni invece tocca al resoconto del Contest di Monte Bondone, in onda su Sky Sport 2 martedì 7 or 06.00 e 16.15, venerdì 10 ore 06.00 e su Sky Sport 3 mercoledì 8 ore 07:30 e 20:00 e giovedì 9 ore 08:00. E nel prossimo weekend il Braulio Vertical Tour 2012, ancora con il Contest (domenica pomeriggio) farà tappa negli impianti bellunesi di Alleghe.

Ufficio stampa Braulio Vertical Tour

Federico Danesi Cell: (+39) 347/8485165 Mail: press@verticaltour.it


Leggi anche

DF Snow Village: test tavole a Bormio il 3-4 dicembre 2022

Sabato 3 e domenica 4 dicembre 2022 snowboard test Il primo weekend di apertura della nuova stagione invernale di Bormio Ski si preannuncia carico di adrenalina e divertimento con un evento imperdi...

Leggi il resto
09/02/2022
in
Ski test a Bormio: prova sci gratuita nuove collezioni con Df Sport Specialist

Se sei un appassionato di sci alpino non puoi perderti l'appuntamento con gli ski test a Bormio 2000 in programma sabato 26 e domenica 27 febbraio 2022. L'evento è organizzato dalla catena di nego...

Leggi il resto
10/02/2020
in
Bormio Ski World Cup 2019 | IL VIDEO | La Stelvio: il regno di Paris

Sulla Stelvio vince sempre lui: Dominik Paris. Il campione della Val d'Ultimo è il dominatore assoluto della Bormio Ski World Cup 2019. Con una leggendaria doppietta in discesa libera, Paris arriv...

Leggi il resto
chevron-down