Bormio è una destinazione sciistica accessibile a tutti: le persone con disabilità possono accedere ai nostri impianti di risalita e praticare lo sci in autonomia.

bormio è una destinazione sciistica accessibile. gruppo di persone disabili in pista con il monosci!

Bormio, come molte altre località sciistiche della Lombardia, è un resort accessibile a tutti. La stazione è attrezzata sia in termini di infrastrutture che di servizi:

  • impianti da sci
  • personale addetto agli impianti qualificato
  • maestri di sci preparati nell’istruzione agli sciatori con disabilità
  • parcheggi attrezzati
  • strutture ricettive senza barriere.

I parcheggi sono situati in prossimità della cabinovia Bormio-Bormio 2000. I posteggi riservati ai disabili si trovano al coperto ad un livello inferiore ed è possibile raggiungere il piano d’imbarco della cabinovia direttamente in ascensore.

Il personale della Società Impianti Bormio è stato formato e l’architettonica degli impianti è stata adeguata in modo da saper accogliere gli sciatori con disabilità. Inoltre, le strutture ricettive di Bormio 2000 sono di recente ricostruzione e prive di barriere architettoniche.

Le persone diversamente abili possono beneficiare di una riduzione sullo ski pass pari al 30 % rispetto al prezzo di listino.

Bormio è una destinazione sciistica accessibile a tutti

Nel video-documentario qui sotto le stazioni della Lombardia attrezzate ad ospitare persone con disabilità.

Bormio Ski è orgogliosa di essere località ospite dell’evento “Teleflex Winter Cup” organizzato da “Freerider Sport Events“: un’associazione sportiva dilettantistica impegnata nell’organizzazione di eventi in montagna che coinvolgono persone con disabilità.

Tutte le barriere che possono limitare la pratica sportiva sono ostacoli superabili: questo è il messaggio che Freerider Sport Events vuole trasmettere con i propri eventi.

Special Olympics Italia - Bormio 2016

Nel gennaio 2016 Bormio ha ospitato la XXVII Edizione dei Giochi Nazionali Invernali di Special Olympics Italia.Leggi la news »